“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel visitare nuove terre ma nel guardare con nuovi occhi”. Proust

“Non si può risolvere un problema con lo stesso modo di pensare che ha provocato il problema” Einstein

Che cos’è la psicologia?

Il termine psicologia deriva dal greco antico (psiche= anima e logos= scienza). E’ una disciplina complessa e multi sfaccettata, che ha come oggetto di studio privilegiato la mente. Si pone come scopo quello di promuovere il miglioramento della qualità della vita, attraverso lo studio del comportamento umano e dei processi mentali, affettivi e relazionali.

Chi è lo psicologo?

Lo psicologo è un professionista che aiuta a capire quali sono le difficoltà, a riconoscere le fatiche e le sofferenze che stiamo vivendo. Serve a guardare da una nuova prospettiva quello che ci fa stare male e a comprendere le ragioni del nostro comportamento.

Permette di riconoscere e a mettere a frutto le risorse che si possiedono, a trovare nuovi equilibri, semplicemente: stare bene.

Perché andare dallo psicologo?

Diverse sono le motivazioni che possono spingerci a prendere contatto con uno psicologo, alcuni esempi possono essere:

- momenti di difficoltà nei quali ci sentiamo inadeguati, insicuri, in asia o arrabbiati;
- preoccupazioni che interferiscono sul nostro lavoro e nella vita quotidiana;
- situazioni che prima non creavano alcun disagio, come prender un treno o uscire a cena, ma che ora invece cerchiamo di evitare;
- affrontare una malattia, un lutto o una separazione;
- continue liti tra genitori e figli;
- quando ci sentiamo svuotati di energia e pensiamo che nessuno possa capirci;
- la nascita di un figlio che può farci sentirci spaventati ed impreparati;
- la paura e la vergogna di essere criticati dalle altre persone o di parti del corpo che ci creano imbarazzo tanto da isolarci e chiuderci in noi stessi;
- non sentirsi mai all’altezza;
- soffrire di forti mal di pancia, mal di testa, dolori muscolari ma che spesso non sono riconducibili a una causa medica specifica.

A chi si rivolge?

Si rivolge a tutti: ad adolescenti, giovani adulti ed adulti, famiglie, coppie.

Che ti tipo di intervento facciamo?

  • Colloqui individuali
  • Colloqui di coppia
  • Interventi in età evolutiva e adolescenziale
  • Sostegno genitoriale
  • Sostegno familiare
  • Psicodiagnosi
  • Psicoterapia
  • Consulenze sessuologiche
  • Consulenze psicopedagogiche
  • interventi di sostegno nella gestione dei conflitti

Colloqui di coppia

La consulenza di coppia è uno "spazio" che la coppia si concede per capire in maniera più profonda la crisi o le difficoltà che si sono aperte nella loro relazione. È un primo passo per prendersi cura l’uno dell’altro, per occuparsi delle delusioni reciproche, per ristabilire uno spazio di confronto e dialogo, per concedersi la possibilità di poter rilanciare un progetto comune.

Sostegno genitoriale

L'intervento psicologico rivolto ai genitori ha come scopo quello di poter comprendere le difficoltà relazionali nelle dinamiche genitori figli. Tale relazione si costruisce nel tempo, a partire dalle fantasie dei futuri genitori sul loro bambino e sul ruolo che assumeranno. La mamma, il papà e il bambino costruiscono insieme le loro relazioni, in cui ognuno esprime e manifesta risorse e difficoltà che si mostrano con maggiore evidenza nei momenti critici dello sviluppo (nascita, inserimento scolastico, adolescenza, etc.). La crescita porta elementi di novità che rompono i vecchi equilibri, che in alcune occasioni possono spaventare. È importante trovare nuovi modi per relazionarsi e creare progressivamente una nuova stabilità.

Sostegno familiare

Sono colloqui rivolti all’intero nucleo familiare, per favorire la comunicazione, l’espressione ed il confronto sulle diverse reazioni emotive dei membri della famiglia. Permette di individuare e verificare modalità alternative di comportamento così da ampliare il repertorio espressivo verso canali più adatti e funzionali.

Psicodiagnosi

La psicodiagnostica è una disciplina che si occupa di valutare e diagnosticare in ambito psicologico, della personalità e della psicopatologia. Per fare questo lo psicologo si avvale di strumenti come le batterie testistiche: test, questionari, colloquio clinico e le valutazioni di tipo osservativo. Lo psicologo, in seguito, effettua una valutazione funzionale del paziente anche in base all’analisi dei risultati diagnostici. Infine, viene svolto un colloquio di restituzione relativo agli aspetti emersi.

Psicoterapia

La psicoterapia consiste nell’incontro con un professionista che, si pone in una condizione di ascolto, di apertura nei confronti del paziente, per accompagnarlo a conoscere e guardare insieme alcuni aspetti della sua vita da una diversa prospettiva.

Consulenze sessuologiche

La consulenza in sessuologia permette di dare spazio a problematiche relazionali e sessuali tra i partner. Questa consulenza, serve a comprendere la qualità della relazione all'interno della coppia, per evitare che difficoltà risolvibili diventino problemi insormontabili. Le difficoltà della sfera sessuale sono tra le più delicate e complicate da trattare, perché alla base possono coesistere cause organiche, endocrine, andrologiche, di fertilità, psicologiche e relazionali. È necessario, quindi, un approccio globale che tenga in considerazione tutti gli aspetti del problema.

Consulenza psicopedagogiche

La consulenza psico-pedagogica è un'opportunità per rivedere il proprio modo di agire, di pensare e di comunicare prefiggendosi l'intento di apportare dei cambiamenti utili a vivere meglio.

Interventi di sostegno nella gestione dei conflitti

Si tratta di interventi per favorire il processo collaborativo di risoluzione del conflitto. I motivi del conflitto possono essere molteplici: una separazione, le difficoltà di gestione del minore, rapporti familiari, ecc. non si tratta semplicemente di trovare degli accordi comuni, ma di poter capire i bisogni di tutti i componenti e trovare insieme la miglior risoluzione.

EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing)

L’EMDR è un approccio terapeutico utilizzato per il trattamento del trauma e di problematiche legate allo stress, soprattutto allo stress traumatico; soprattutto dal punto di vista emotivo. Si basa su una metodologia completa che utilizza i movimenti oculari o altre forme di stimolazione alternata per facilitare l'elaborazione dell'esperienza stressante. Attraverso il trattamento con l’EMDR è dunque possibile alleviare la sofferenza emotiva, permettere la riformulazione delle credenze negative e ridurre l’attivazione fisiologica che ci impedisce di svolgere le normali attività.

Corso di Rilassamento Muscolare Progressivo

Il Rilassamento Muscolare Progressivo consiste in una serie di esercizi e movimenti che vanno a coinvolgerei muscoli di tutto il corpo, distendendoli e producendo un piacevole stato di rilassamento e distensione. Attraverso il lavoro del corpo è possibile diminuire lo stato di ansia e tensione psicologica, favorendo il completo rilassamento e un buon recupero energetico.
Il corso viene condotto dallo psicologo, con cadenza settimanale.